La mia foto
Milano - Porta Venezia ma anche il resto del mondo, Italy
Cerco di parlare un po' d'Architettura, d'Urbanistica, Arte, Lifestyle, Musica e altro anche se non ne ho le qualità

mercoledì 27 ottobre 2010

Milano - Le 5 Vie il centro di Milano - 2

Mi son chiesto come starebbe qualcosa di nuovo in quel "vuoto"urbano, nel render di prima ho collocato un edificio che riproducesse un normale edificio del centro storico, qui ho giocato con un bel edifico dell'Hadid, il Contemporary Arts Center a Cincinnati, naturalmente ridotto in scala... :D



Ora

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Meglio ripristinare un edificio che ricordi la vecchia Milano.


Alex

degradodivarese ha detto...

meglio l'edificio di classica, semplice e bella architettura italiana! no way per l'altro

Orval ha detto...

Personalmente non amo nessuna delle due architetture presentate.

Però, "A ogni tempo la sua arte, all'arte la sua libertà"... anche se rimane il problema di quanta arte ci sia nell’architettura :)

La prima è forte, dopo qualche tempo verrebbe assorbita sicuramente - basta vedere, pochi metri più in là, l’ampliamento della Banca d’Italia, dal linguaggio analogo e sinceramente bruttina per me - però con ogni probabilità non sarebbe accettata da gran parte della popolazione milanese.

La seconda è tuttavia prona ad una epoca e ad uno stile che non esiste più; riproporla tout court sarebbe a mio parere non onesto intellettualmente.

Concordo però nella possibilità di progettare una architettura “moderna” che però racchiuda in sé la bellezza conchiusa degli antichi edifici a corte milanesi, un esperimento provato poche volte tutto sommato.Quel lotto presenta delle dimensioni davvero limitate da mettere a dura prova; ma le sfide sono fatte per essere raccolte in fondo.

Vedremo quando e come verrà realizzato l’edficio tra qualche tempo...

Complimenti ancora per i rendering :)

Skymino ha detto...

Per me l'importante è che si faccia qualcosa... è una vita che m'immagino quegli spazi completati... invece...

Anonimo ha detto...

ciao, trovo molto interessante questo blog! Da conoscitrice ed amante sfegatata della vecchia milano dai Celti fino a Napoleone non posso che approvare la soluzione 'vecchia milano', molto graziosa, ogni inserimento moderno in un tessuto omogeneo antico è un pugno nell' occhio, mentre passeggiare nelle vie caratterizzate da coerenza stilistica è sempre piacevole e rilassante, es. via amadei, via scaldasole ecc.
maria

Skymino ha detto...

Grazie Maria. Naturalmente io sono per (specie in quel contesto) una costruzione "riparatoria" e non per uno sconvolgimento totale, se penso come potrebbe essere, magari con dei ristorantini e bottegucce, qull'incrocio...

Anonimo ha detto...

Per me meglio il "moderno". Non siamo venezia, bisogna andare avanti, soprattutto nel tentativo di integrarsi con l'esistente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...