La mia foto
Milano - Porta Venezia ma anche il resto del mondo, Italy
Cerco di parlare un po' d'Architettura, d'Urbanistica, Arte, Lifestyle, Musica e altro anche se non ne ho le qualità

giovedì 20 dicembre 2007

PARIS - La Défense - AXA









In questi giorni ho il trip dei grattacieli... :-)
A La Défence in Parigi, c'era una volta la torre AXA, un grattacielo costruito nel 1974 alto circa 159 metri.
Ora lo stanno rifacendo, trasformandolo in una torre nuova e scintillante, molto più alta e leggera. L'intervento mi piace molto, la torre sembra anche più dinamica, meno monolitica. La domanda però è sempre, ma è giusto modificare così drasticamente un edificio?

2 commenti:

panka ha detto...

La mia risposta?
Non è sempre giusto. Ma il proprietario, fortunatamente e purtroppo solo talvolta, ne ha il sacro diritto.

ciao

byb ha detto...

dal punto di vista "conservativo" dell'opera iniziale, interventi del genere sarebbe sbagliati.

ma un edificio, non è solo un'opera d'ingegno: essendo un uso semipermanente del suolo, e non essendo il suolo un bene riprodubicile, è normale che al mutare delle esigenze (ed essendo abitabile ed utilizzabile, è evidente come le esigenze dei fruitori siano importanti) si debba intervenire sull'edificio.
non è come un quadro, una scultura, una automobile, un computer che si possono "mettere via", se sono considerati vecchi ed opsoleti. o semplicemente inadatti alla nuove esigenze, anche estetiche e di rappresentanza.

quindi il progettista, deve sapere che la sua opera, potrà venir modificata. l'alternativa, è che venga abbattuta o abbandonata.
o che sia un edificio "eterno", ma questa prerogativa di solito ce l'hanno solo i monumenti funebri, come le piramidi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...