La mia foto
Milano - Porta Venezia ma anche il resto del mondo, Italy
Cerco di parlare un po' d'Architettura, d'Urbanistica, Arte, Lifestyle, Musica e altro anche se non ne ho le qualità

venerdì 17 aprile 2009

MILANo - GEOX Tower






Son riuscito a trovare pochissimo materiale, solo i nomi di (Fonte JeanlucPicard) 'Breath Building' Dante O. Benini per il nuovo negozio dellaGEOX in Via Torino in pieno centro a Milano.
Oggi mi sono accorto che hanno montato la Gru in via Speronari, il palazzo è in rifacimento da qualche mese, prima sono intervenuti internamente, ora sembra inizino i lavori esterni.

12 commenti:

manuele mariani ha detto...

che pugno in un occhio ! come si può aggredire esteticamente oltretutto in modo così prepotente e invasivo, una delle poche zone di milano rimaste immutate nel tempo, deve permane ancora l'armonia architettonica ottocentesca ?!

Skymino ha detto...

A dire il vero, a me nn spiace, il palazzo che sostituisce è moderno, credo anni 50, il contesto è abbastanza misto, come del resto tutta Milano o quasi.

Anonimo ha detto...

da fonti certe posso affermare che quello è un "concept" dello studio Benini peraltro bocciato dal cliente, quindi non si farà mai (per fortuna)
la chicca è che la statua doveva essere un Botero

Skymino ha detto...

Apperò, interessante... allora attendiamo di avere news...

alfiomaria ha detto...

perche a Milano ogni volta che si fa qualcosa di nuovo ci si lamenta e invece le stesse persone non si lamentano mai dei capannoni abbandonati , degli edifici orribili, degli spazi vuoti assurdi( vedi via torino, ang fnac) ,degli edifici crollati dal 45 ed ancora li , boh?? che tristezza.

byb ha detto...

questo è l'aspetto attuale (al'incirca nell'estate 2008) secondo Google View
http://maps.google.it/?ie=UTF8&ll=45.462629,9.187231&spn=0,359.993091&z=17&layer=c&cbll=45.46337,9.187814&panoid=OFveLSfF6q294KVNd8ekAw&cbp=12,184.53143079674135,,0,-23.509316770186338

quanto alla "armonia architettonica ottocentesca", basta alzare lo sguardo a quelle facciate per rendersi conto che sono in molti casi postbelliche, eche la stessa via torino è stata modificata in modo invasivo proprio nel XIX secolo, nel tessuto urbano di epoca romano che era ancora praticamente intatto dal punto di vista dei tracciati urbani, e che in parte è ancora leggibile nei vicoli circostanti.

Anonimo ha detto...

bhè nonostante molti ci abbiano remato contro... alla fine ce l'abbiamo fatta e tra un mese lo inaugurano!
andate a vederlo. non è per niente invasivo. anzi. è elegante. provare per credere!

Anonimo ha detto...

Abito li vicino. Da tempo vedo questo cantiere in corso e mi ha incuriosito molto la struttura che nei mesi estivi stava sospesa davanti alla facciata. Ultimamente ho cercato di reperire informazioni (con molta difficoltà devo dire) anche tramite alcuni operai del cantiere. Ho scoperto che il palazzo non a caso è il palazzo che respira, "breath Building" (si può leggere dal sito arch. Benini) appunto. A parte il tocco scenografico, che secondo me "svecchia" il tessuto urbano di questa zona, prova ne è il fatto che prima il fabbricato presentava la tipica facciata anni 60 (de gustibus), ho scoperto che respirerà davvero! Cioè grazie ad una camera di ventilazione posta tra la facciata e il rivestimento colorato, per differenza termica nell’intercapedine si produce un movimento ascensionale dell’ aria calda che migliora l’isolamento termico dell’ edificio. Sono proprio curioso di vedere come finirà questo intervento...

Anonimo ha detto...

DA FONTI CERTE .... posso assicurare che il palazzo non sarà inaugurato fra un mese... DA VFONTI CERTE... :)

Anonimo ha detto...

sicuramente il palazzo è innovativo nulla di simile a Milano in centro,può piacere o meno certamente il grande Dante Benini ha realizzato il progetto pensando alla sua opera senza porsi il problema della sua contestualizzazione andate in largo Borges o via Falcone fermatevi mettetevi di fronte alla via Speronari alzate gli occhi e guardate SX poi volgete lo sguardo a DX vi renderete conto quanto sono scarsi questi grandi architetti questo va bene solo a pregettare centri commerciali non a deturpare il centro storico ha fatto peggio dei bombardamenti del 45

Anonimo ha detto...

Dalle "foto virtuali" mi pare che sia destinato a diventare uno dei più bei palazzi moderni di Milano. Bravi! Era ora che qualcuno svecchiasse un po' l'architettura della nostra città! Bravi!

Anonimo ha detto...

Io girandomi a "destra" e poi a "sinistra" (usiamolo questo Italiano anzichè certe abbreviazioni da bignami del manuale del giovane geometra - con tutto il rispetto per i geometri) non vedo altro che il passato, che rispetto. Pensiamo al passato e a quanto, in passato, quelle opere fossero per quel tempo innovative. Ora guardiamo la facciata del nuovo edificio: è il presente proiettato nel futuro... quello che un domani sarà considerato "il passato"... ma solo per chi oggi ha gli occhi per vedere. Tu continua pure a girarti a DX e a SX...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...